Close
Logo

Chi Siamo

Sjdsbrewers — Il Posto Migliore Per Conoscere Il Vino, Birra E Superalcolici. Indicazioni Utili Da Parte Di Esperti, Infografica, Mappe E Altro Ancora.

Blog

Pose EP spiega perché Evan Peters e Kate Mara non sono nella stagione 2

Posa è fiorito in modo creativo nella stagione 2, ma lo ha fatto senza un paio di personaggi chiave della stagione 1.

Nella prima stagione del dramma LGBTQ degli anni '80 di FX, Evan Peters e Kate Mara hanno recitato insieme nei panni degli yuppies sposati Stan e Patty, con Stan che ha una relazione con Angel di Indya Moore. Ma Angel ha rotto con lui alla fine della stagione, e Stan e Patty non sono stati nemmeno menzionati finora in questa stagione. Allora perché sono spariti da? Posa è narrativa?



Penso che Stan, in particolare, abbia avuto uno scopo davvero importante, e quella era una storia che volevamo davvero raccontare, ha detto il produttore esecutivo Steven Canals a TVLine. Quello che gli scrittori volevano esplorare, dice, è: che aspetto ha una relazione tra una persona trans e una persona di genere cis, e quali sono le complicazioni di ciò se una di quelle persone è sposata e l'altra persona è un sesso di sopravvivenza? lavoratore?



Pose FX Evan Peters Stan Stagione 2Ma con la rottura di Stan e Angel nel finale della stagione 1, abbiamo posizionato Angel come una persona con agenzia, in particolare una donna trans di colore con agenzia, spiega. E così per noi, sembrava che non volessimo portarlo via dal pubblico. Farla tornare improvvisamente in una relazione con lui ci sembrerebbe un imbroglio.

L'EP ammette che, narrativamente, sarebbe stato davvero interessante vedere Stan e Angel provare a riaccendere le cose nella seconda stagione. Ma non aveva senso far riemergere [Stan] e averla ancora in qualche modo alle prese con esso, quando lei così chiaramente ha messo fine a tutto questo.



Posa fan, siete contenti che non abbiamo visto Stan e Patty nella seconda stagione, o vi manca avere Evan Peters e Kate Mara in giro? Lascia i tuoi pensieri in un commento qui sotto.