Close
Logo

Chi Siamo

Sjdsbrewers — Il Posto Migliore Per Conoscere Il Vino, Birra E Superalcolici. Indicazioni Utili Da Parte Di Esperti, Infografica, Mappe E Altro Ancora.

Articoli

La guida completa a ogni tipo di Martini

Nonostante la nuova mania per i cocktail artigianali e le creazioni di mixologist, a volte è meglio restare fedeli ai classici - e se ce n'è uno cocktail classico che manterrà per sempre un posto nei nostri cuori, è il Martini . Il Martini è senza tempo, un alimento base da bar elegante e senza sforzo che supererà le recenti ossessioni per intricati sciroppi alle erbe e ingredienti stravaganti e non corrispondenti per gli anni a venire. Tuttavia, a prescindere dalla fama duratura del Martini, c'è ancora molta confusione su ciò che esattamente va in questa miscela di lunga durata. Stiamo abbattendo questo sofisticato sipper una volta per tutte, facendoti conoscere tutto ciò che devi sapere sul cocktail più elegante d'America, il Martini.

Dove è iniziato il Martini?

Ci sono molte teorie su dove e come sia nato il Martini, alcuni ritengono che la bevanda sia stata creata da un barista di nome Martini a New York all'inizio del 1900. Altri credono che la bevanda sia stata creata da vermut marchio Martini & Rossi. Tuttavia, la storia più comunemente accettata è che Jerry Thomas, un barista dell'Occidental Hotel, inventò la bevanda a Martinez, in California, negli anni '70 dell'Ottocento per un minatore che aveva appena trovato l'oro. La storia narra che il minatore volesse davvero festeggiare con lo champagne, ma il bar era fuori. Thomas ha preparato al minatore una bevanda con gli ingredienti che aveva dietro il bancone - senza che lui lo sapesse, il Martini è nato, dando inizio a una mania dei cocktail per la miscela a base di gin.



Quali sono i diversi tipi di martini?

La maggior parte dei professionisti del cocktail concorderà sul fatto che il gin sia stato originariamente utilizzato nella prima ricetta Martini. Tuttavia, post- Vodka mania in America, il cocktail ha iniziato a utilizzare la vodka al posto di Gin per soddisfare il palato degli americani. In poche parole, il gin apporterà alla bevanda un profilo aromatico più complesso e influenzato dalla botanica, mentre la vodka fornirà un profilo gustativo più morbido e semplice.



Qual è la ricetta classica per un Martini?

Semplice: 5 parti di gin / vodka, 1 parte vermouth secco . Guarnire con un'oliva o una scorza di limone.

Qual è la differenza tra un Martini secco e un Martini bagnato?

Ironia della sorte, un Martini bagnato significa in realtà aggiungere più vermouth secco. Un Martini secco richiederà la normale quantità di vermouth secco, mentre un Martini umido richiederà più di una parte di vermouth secco.



Qual è la differenza tra shaken e stirred?

Sia agitando che mescolando il tuo Martini stanno lavorando per lo stesso risultato finale: raffreddare il cocktail. Tuttavia, mescolando è un modo più delicato di raffreddare, raffreddare la bevanda più lentamente (e diluire la bevanda più lentamente) rispetto all'agitazione. Agitare la bevanda fa sì che il liquido entri in maggior contatto con il ghiaccio, raffreddando più velocemente la bevanda e lasciando spesso dell'acqua residua (scaglie di ghiaccio sciolto) a causa dell'impatto dello scuotimento.

Qual è la differenza tra straight up e on the rocks?

Dritto è il termine usato per prendere una bevanda che viene mescolata o agitata sul ghiaccio e filtrare la bevanda dallo shaker, lasciandosi dietro il ghiaccio. Una bevanda servita con ghiaccio avrà del ghiaccio presente nel bicchiere al momento del consumo.

Cos'è un Martini sporco?

Un Martini sporco prende la classica ricetta del Martini (gin o vodka, a tua scelta) e aggiunge semplicemente un po 'di salamoia, quindi generalmente è guarnito con un'oliva verde.



Quali sono le altre versioni popolari del Martini?

Mentre ci siamo concentrati sulla ricetta classica, molte versioni del Martini sono state realizzate nel corso degli anni. Caffè espresso, Kahlua , e i Martini a base di cioccolato sono diventati popolari scelte per il dopo cena, mentre le selezioni aromatizzate alla frutta sono diventate un comune alimento base per l'happy hour. Dai un'occhiata ad alcuni dei nostri preferiti qui sotto!

Pompelmo Gin Martini

Pompelmo Gin Martini

Rosé Martini

Melograno Limonata Martini